Sovranità alimentare

L’iniziativa popolare «Per la sovranità alimentare. L’agricoltura riguarda noi tutti» è stata depositata nel 2016 da un comitato di iniziativa sostenuto dal sindacato agricolo Uniterre. Il Consiglio federale e il Parlamento raccomandano di respingere questa iniziativa.

L’iniziativa «Per la sovranità alimentare. L’agricoltura riguarda noi tutti» chiede di orientare la politica agricola verso un'agricoltura contadina, piuttosto di carattere familiare, e di promuovere un'agricoltura sostenibile, diversificata e che non ricorra all'ingegneria genetica.

La Confederazione s’impegna affinché i produttori beneficino di prezzi equi e garantisce un reddito più alto nell'agricoltura. I prodotti importati dovranno inoltre adempiere le norme sociali ed ecologiche vigenti in Svizzera.

Il Consiglio federale e il Parlamento ritengono che un intervento dello Stato più incisivo sia nocivo per il settore agroalimentare: gli alimenti rincarano, i contribuenti devono finanziare l'incremento dei pagamenti a favore dell'agricoltura e le aziende agricole perdono la loro libertà di scelta.


FAQ 


Ultima modifica 21.08.2018

Inizio pagina

Contatto

Servizio della comunicazione SG-DEFR

Palazzo federale est
3003 Berna
Svizzera

Tel.
+41584622007

E-Mail

Stampare contatto

https://www.wbf.admin.ch/content/wbf/it/home/dokumentation/ernaehrungssouveraenitaet.html