Il Consigliere federale Johann N. Schneider-Ammann

Il consigliere federale Johann N. Schneider-Ammann, capo del Dipartimento federale dell'economia, della formazione e della ricerca (DEFR), è uno dei sette membri del Consiglio federale, l'Esecutivo svizzero. 

Il DEFR si compone di due Segreterie di Stato, tre Uffici federali e varie altre unità amministrative. La Segreteria di Stato dell'economia (SECO) si occupa, per il Governo svizzero, di tutte le principali questioni in ambito economico e di politica commerciale. In veste di capo del DEFR, il consigliere federale Schneider-Ammann ha il compito di garantire un posizionamento ottimale della Svizzera sotto il profilo della politica economica estera. L'impegno nell'ambito dell'Organizzazione mondiale del commercio (OMC) riveste notevole importanza a livello multilaterale. Allo stesso tempo, la Svizzera difende i propri interessi mediante accordi bilaterali di libero scambio. A livello nazionale, il DEFR concretizza un quadro normativo e condizioni di politica economica volti ad offrire valide prospettive per il futuro delle imprese svizzere e delle imprese estere presenti in Svizzera. Uno dei principali obiettivi è lo sviluppo di un ambiente favorevole alla creazione di impieghi attraverso condizioni flessibili sul mercato del lavoro, tra le cui priorità va citato l'accesso agevolato al mercato del lavoro per i giovani, le donne e i lavoratori più anziani.

La Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l'innovazione (SEFRI) è anch'essa di competenza del capo del DEFR Johann N. Schneider-Ammann. I tre ambiti, vale a dire la formazione, la ricerca e l'innovazione, sono di primaria importanza per la società e la competitività svizzere. In stretta collaborazione con i Cantoni e, in certi casi, anche con il mondo economico, la formazione è concepita ad ogni livello in modo da garantire a ciascun percorso uno sbocco professionale e da soddisfare le molteplici esigenze attraverso formazione professionale, scuole universitarie professionali, università e politecnici federali. Un ruolo di primaria importanza spetta anche alla collaborazione internazionale nei programmi di ricerca e nel settore degli Affari spaziali, entrambi partner importanti dell'industria.

Anche l'Ufficio federale dell'agricoltura appartiene al DEFR. Con la «Politica agricola 2014-2017», il capo del DEFR Johann Schneider-Ammann si prefigge di raggiungere quattro obiettivi: produzione sicura delle derrate alimentari, utilizzo efficiente delle risorse, dinamismo delle aree rurali e spirito imprenditoriale nell'agricoltura e nella filiera alimentare. Le questioni relative all'approvvigionamento economico del Paese e all'alloggio, con i loro uffici competenti, completano il vasto quadro di competenze del Dipartimento.

Prima di assumere la carica di capo del DEFR, il 1° novembre 2010, Johann Schneider-Ammann è stato per undici anni consigliere nazionale nelle fila del Partito Liberale Radicale (PLR).  Nello stesso periodo, è stato anche membro della Commissione dell'economia e dei tributi.

Il consigliere federale Johann N. Schneider-Ammann è nato nel 1952 ed è ingegnere elettronico (Dipl. Ing. El. PF). Prima di essere eletto in Consiglio federale è stato presidente della Direzione e del Consiglio d'Amministrazione del Gruppo Ammann. È sposato e padre di due figli.


Ultima modifica 07.06.2017

Inizio pagina

Contatto

Servizio della comunicazione SG-DEFR

Palazzo federale est
3003 Berna
Svizzera

Tel.
+41584622007

E-Mail

Stampare contatto

https://www.wbf.admin.ch/content/wbf/it/home/das-wbf/johann-n-schneider-ammann/portraet.html