Newsroom


Settembre 2022


23.09.2022 Impianti bicombustibili

Energia: il Consiglio federale raccomanda la commutazione degli impianti bicombustibili

Il Dipartimento federale dell’economia, della formazione e della ricerca (DEFR) e il Dipartimento federale dell’ambiente, dei trasporti, dell’energia e delle comunicazioni (DATEC) raccomandano ai gestori di impianti bicombustibili di passare all’olio da riscaldamento a partire dal 1° ottobre 2022. Il Consiglio federale ne è stato informato in occasione della sua seduta del 23 settembre 2022. Questa raccomandazione mira a contribuire in modo significativo al raggiungimento dell’obiettivo di risparmio volontario del 15 % dei consumi di gas.

20.09.2022 Congiuntura

Previsioni economiche: significativo rallentamento

Il gruppo di esperti per le previsioni congiunturali rivede significativamente al ribasso le previsioni di crescita della Svizzera al 2,0 % per il 2022 e all'1,1 % per il 2023 (PIL al netto degli eventi sportivi). Nonostante l'economia svizzera possa vantare un primo semestre 2022 positivo, le prospettive sono peggiorate. Ciò si deve soprattutto alle tensioni legate alla situazione energia e al significativo aumento dei prezzi, soprattutto in Europa.*

12.09.2022 Premi scientifici

Pioniera della fisica dei laser e innovativa esperta di diritto e medicina si aggiudicano i premi scientifici svizzeri Marcel Benoist e Latsis

La professoressa di fisica Ursula Keller riceve il premio scientifico svizzero Marcel Benoist per il suo lavoro pionieristico nella fisica dei laser di breve durata. Il premio Latsis va invece alla professoressa di diritto e medico Kerstin Noëlle Vokinger per la sua eccezionale ricerca interdisciplinare.

09.09.2022 Economia

Giornata dell'economia

Le sfide che attendono la nostra località industriale sono numerose. La FC sta lavorando duramente per mantenere buone condizioni quadro per le imprese, grandi e piccole. Affronteremo queste sfide e ne usciremo rafforzati. Questa è la mia convinzione in questa Giornata economica.

05.09.2022 PIL

Prodotto interno lordo nel 2° trimestre 2022: il settore dei servizi continua a migliorare

Dopo un incremento dello 0,5 % registrato nel 1° trimestre 2022, il PIL è cresciuto ancora dello 0,3 %*. Come previsto, la ripresa economica è proseguita. Nel settore dei servizi il ritiro delle misure anti-COVID ha determinato un notevole aumento del valore aggiunto. I consumi privati sono significativamente aumentati. Nell’industria manifatturiera la creazione del valore aggiunto è leggermente scesa.

01.09.2022 Energia

Energia: lanciata la campagna di risparmio

«L'energia è scarsa. Non sprechiamola.»: questo lo slogan della campagna di risparmio lanciata il 31 agosto 2022. L'obiettivo è la partecipazione di un numero possibilmente elevato di persone, che insieme possono contribuire a evitare una situazione di penuria. Pagina web della campagna www.zero-spreco.ch


Agosto 2022


31.08.2022 Penuria di gas

Energia: consultazione sulle misure previste in caso di penuria di gas

Nella sua riunione del 31 agosto 2022 il Consiglio federale ha preso visione del piano di gestione da attuare in caso di penuria di gas. Sono previste due ordinanze che introducono limitazioni d’utilizzo e divieti nonché misure di contingentamento per gli impianti a monocombustibile. I progetti di ordinanza saranno oggetto di una consultazione di tre settimane presso i Cantoni, le associazioni e altre cerchie interessate.

26.08.2022 Abitazione

Progetti modello 2020-2024: Cambiamento demografico

Il Programma «Progetti modello per uno sviluppo territoriale sostenibile» incoraggia gli attori coinvolti su scala locale, regionale e cantonale a sviluppare e sperimentare approcci innovativi. Per il periodo 2020-2024, sei progetti sono sostenuti nella priorità tematica «Cambiamento demografico: progettare lo spazio abitativo e vitale di domani», gestita dall'UFAB.

24.08.2022 Energia

Energia: il Consiglio federale definisce il piano da attuare in caso di penuria di gas

Per prepararsi a una eventuale penuria di gas il 24 agosto 2022 il Consiglio federale ha discusso diverse varianti di restrizioni e divieti d’uso nonché i presupposti di un possibile contingentamento. La prossima settimana il Consiglio federale visionerà i relativi progetti di ordinanza, che verranno in seguito posti in consultazione presso le cerchie interessate.

22.08.2022 Formazione professionale

Un percorso che porta al successo

Formazioneprofessionaleplus.ch – la campagna nazionale sulla formazione professionale – presenta una novità. Con lo slogan «Un percorso che porta al successo», la campagna che parte il 22 agosto informa il pubblico sui pregi della formazione professionale duale e pone l’accento su nuovi aspetti, puntando su un’immagine moderna e rivolgendosi a gruppi target specifici. La campagna verte su uno spot pubblicitario che racconta un percorso professionale dal punto di vista di un genitore.

18.08.2022 Scorte obbligatorie

Prodotti petroliferi: seconda riduzione delle scorte obbligatorie

La fornitura di prodotti petroliferi in Svizzera rimane un’autentica sfida logistica. L’Ufficio federale per l’approvvigionamento economico del Paese (UFAE) ha pertanto deciso una seconda riduzione delle scorte obbligatorie. Sarà possibile prelevare da queste ultime un ulteriore 12,8 per cento fino alla fine di settembre.

01.08.2022 Giornata nazionale 2022

Giornata nazionale 2022 - Il Consigliere federale Parmelin in Vallese e Ticino

Il 1° agosto 2022, il Consigliere federale Guy Parmelin si è recato in tre località della Svizzera. Ha tenuto un discorso a un brunch di agricoltori a Oberwald (VS) e ha visitato il campo scout federale (BULA) di Ulrichen (VS). Infine, si recò in Ticino. In serata, ha tenuto un discorso in occasione della celebrazione nazionale ufficiale del comune di Tresa.


Luglio 2022


20.07.2022 Approvvigionamento energetico

Approvvigionamento energetico

  • Qual è la situazione attuale dell'approvvigionamento di gas naturale ed elettricità in Svizzera?
  • In quali circostanze si parla di "penuria" nel settore energetico?
  • Ci sarà una penuria di gas?
  • Ci sarà una penuria di elettricità?

>> FAQ: approvvigionamento energetico

05.07.2022 Sudafrica

Il consigliere federale Guy Parmelin in Sudafrica per una missione economica e scientifica

Il consigliere federale Guy Parmelin, capo del Dipartimento federale dell’economia, della formazione e della ricerca (DEFR), sarà in Sudafrica dal 5 all’8 luglio 2022 accompagnato da un’importante delegazione economica e scientifica. Nel corso della missione, durante la quale firmerà un memorandum d'intesa, sono previsti colloqui con diversi ministri.


Giugno 2022


29.06.2022 Energia

Energia: il Consiglio federale e le aziende del settore rafforzano l’approvvigionamento di gas e si preparano a eventuali stati di penuria

La situazione dell’approvvigionamento in Europa si è ulteriormente deteriorata, soprattutto nel settore del gas. Il Consiglio federale ha preso atto dello stato degli acquisti e del piano per la costituzione di una riserva di gas invernale. Inoltre, è stato informato sullo stato dei preparativi in vista di un’eventuale penuria di gas o elettricità.

29.06.2022 Sanzioni

Ucraina: applicazione di nuove sanzioni dell’UE nei confronti della Russia

Dopo aver preso atto del perdurare dell’aggressione militare russa in Ucraina, il 29 giugno 2022 il Consiglio federale ha emanato nuove sanzioni nei confronti della Russia. In questo modo viene attuata la decisione del Consiglio federale del 10 giugno di adottare il recente pacchetto di sanzioni dell’UE. Le misure entrano in vigore il 29 giugno 2022 alle 18:00.

Richieste di persone o imprese interessate:
sanctions@seco.admin.ch / 058 464 08 12

29.06.2022 Eawag

Martin Ackermann nuovo direttore dell'Eawag

Il 29 giugno 2022 il Consiglio federale ha nominato Martin Ackermann nuovo direttore dell'Istituto per la Ricerca sulle Acque nel Settore dei Politecnici Federali (Eawag), quale successore di Janet Hering che ha raggiunto l'età pensionabile. Ackermann, 51 anni, è attualmente professore di Ecologia dei sistemi microbici al Politecnico di Zurigo e capogruppo presso l'Eawag. Assumerà il nuovo incarico il 1° gennaio 2023.

23.06.2022 Politica agricola

Il Consiglio federale fissa la strategia per una filiera agroalimentare sostenibile

Il 22 giugno 2022 il Consiglio federale ha approvato il rapporto «Futuro orientamento della politica agricola». In esso viene illustrato in che modo la filiera agroalimentare svizzera potrà contribuire in misura ancora maggiore alla sicurezza alimentare di domani. Le considerazioni includono l’intero sistema alimentare dalla produzione al consumo. La strategia sarà attuata in tre fasi.

>> Il futuro orientamento della politica agricola

22.06.2022 Innovazione

Decisione di principio del Consiglio federale in merito all’istituzione di un fondo svizzero per l’innovazione

Il Consiglio federale vuole rafforzare ulteriormente l’ecosistema svizzero delle start-up. Il 22 giugno 2022 ha deciso di istituire un fondo aperto a tutti i settori dell’economia. Il fondo servirà a finanziare le start-up, in particolare nella loro fase di crescita e nei settori della decarbonizzazione e della digitalizzazione. Una prima bozza operativa verrà elaborata entro l’inizio del 2023.

17.06.2022 OMC: risultati

12ª conferenza ministeriale dell'OMC: la Svizzera si impegna per gestire le sfide attuali di politica commerciale

Il 17 giugno 2022 si è conclusa con successo a Ginevra la 12ª conferenza ministeriale ordinaria dell'Organizzazione mondiale del commercio (OMC). La delegazione svizzera era guidata dal consigliere federale Guy Parmelin, capo del DEFR, e dalla segretaria di Stato Marie-Gabrielle Ineichen-Fleisch, direttrice della SECO. I ministri dell'OMC hanno adottato decisioni e dichiarazioni, tra cui sulla sicurezza alimentare, sulla risposta dell’OMC alla pandemia di COVID-19 e sui dannosi sussidi alla pesca. Alla luce delle attuali sfide che il sistema commerciale multilaterale deve affrontare, questi risultati possono essere considerati un successo.

15.06.2022 ALS

Monitoraggio degli ALS: risparmi tariffari miliardari grazie agli accordi di libero scambio

Il 15 giugno 2022 l’Associazione europea di libero scambio (AELS) e la Segreteria di Stato dell’economia (SECO) hanno pubblicato un’analisi dettagliata dei dati relativi all’utilizzo degli accordi di libero scambio (ALS). Il monitoraggio degli ALS – ora disponibile per la Svizzera e l’AELS – mostra in che misura le imprese risparmiano sui dazi doganali tramite gli ALS. Nel 2020 i risparmi sulle importazioni in Svizzera si sono aggirati attorno ai 2,3 miliardi di franchi.

13.06.2022 Tirocinio

Tirocinio 2022: ancora posti disponibili

La situazione sul mercato dei posti di tirocinio è positiva: è stato infatti stipulato lo stesso numero di contratti rispetto allo stesso periodo del 2021. Come si riscontra spesso prima dell’estate, per il 2022 ci sono ancora dei posti vacanti. La Borsa nazionale dei posti di tirocinio (LENA) offre una panoramica della situazione nei singoli Cantoni.

12.06.2022 OMC

Il consigliere federale Guy Parmelin partecipa alla 12ª conferenza ministeriale dell'OMC a Ginevra

Il 12 giugno il consigliere federale Guy Parmelin ha partecipato a Ginevra all'inaugurazione della 12ª conferenza ministeriale ordinaria dell'Organizzazione mondiale del commercio (OMC). La riunione ministeriale si concentrerà sulle sfide commerciali causate dalla pandemia di COVID-19, sull'incombente crisi alimentare, sul rafforzamento del sistema commerciale basato sulle regole nonché sui negoziati per l'eliminazione dei sussidi alla pesca, dannosi per la sostenibilità.

10.06.2022 Sanzioni

Ucraina: adozione delle nuove sanzioni dell’UE nei confronti della Russia e della Bielorussia

Il 10 giugno 2022 il Consiglio federale ha deciso di adottare le nuove sanzioni dell’UE nei confronti della Russia e della Bielorussia. Le ordinanze corrispondenti sono attualmente in fase di adeguamento. Il Dipartimento federale dell’economia, della formazione e della ricerca (DEFR) ha esteso le sanzioni finanziarie e di viaggio a un centinaio di altre persone.

Richieste di persone o imprese interessate:
sanctions@seco.admin.ch / 058 464 08 12

08.06.2022 Mercato del lavoro

La situazione sul mercato del lavoro nel mese di maggio 2022

I disoccupati registrati in maggio 2022 - Secondo i rilevamenti effettuati dalla Segreteria di Stato dell’economia (SECO), alla fine di maggio 2022 erano iscritti 98’004 disoccupati presso gli uffici regionali di collocamento (URC), ossia 6’387 in meno rispetto al mese precedente. Il tasso di disoccupazione è diminuito dal 2,3% nel mese di aprile 2022 al 2,1% nel mese in rassegna. Rispetto allo stesso mese dell’anno precedente, il numero di disoccupati è diminuito di 44’962 unità (-31,4%).

03.06.2022 Materiale bellico

Invio di materiale bellico in Ucraina: il Consiglio federale ha esaminato diversi dossier

Il 3 giugno 2022 il Consiglio federale ha deliberato sulla consegna all’Ucraina di materiale bellico svizzero da parte di Paesi terzi e sulla vendita di componenti e assemblaggi a imprese d’armamento europee. In base ai criteri per l’esportazione previsti dalla legge sul materiale bellico e al principio della parità di trattamento ai sensi del diritto della neutralità, la Svizzera non può autorizzare una richiesta di trasferimento all’Ucraina di materiale bellico di provenienza svizzera.

01.06.2022 Locazione

Il tasso ipotecario di riferimento nei contratti di locazione rimane al 1,25 %

Il tasso ipotecario di riferimento è al 1,25 % e rimane così al livello dell’ultimo tasso pubblicato. In tutta la Svizzera le pigioni vengono stabilite in base a questo tasso.


Maggio 2022


31.05.2022 Tirocinio

Il 60 per cento dei giovani vuole iniziare una formazione professionale di base nel 2022

Secondo le ultime stime del Barometro della transizione, nel mese di aprile di quest’anno circa 87'000 giovani di età compresa tra 14 e 16 anni si sono trovati a scegliere la formazione post-obbligatoria. Di questi il 51 per cento ha già trovato una soluzione definitiva, mentre tra i giovani interessati a un posto di tirocinio il 56 per cento ha già sottoscritto un contratto. Il numero di posti disponibili si aggira intorno alle 77'000 unità.

25.05.2022 Indicazione dei prezzi

OIP: precisazioni sul momento in cui deve essere reso noto il prezzo da pagare

Il 25 maggio 2022 il Consiglio federale ha deciso di modificare l’ordinanza sull’indicazione dei prezzi (OIP). Il prezzo effettivamente da pagare è da indicare al momento e nelle vicinanze dell’offerta, e non solamente poco prima della stipula del contratto. Con questo adeguamento viene precisata la prassi degli organi di esecuzione cantonali e della SECO. La modifica dell’ordinanza entra in vigore il 1° luglio 2022.

24.05.2022 WEF: colloqui

Colloqui bilaterali a margine del Forum economico

Il consigliere federale Guy Parmelin ha approfittato del Forum di Davos per discutere con diversi ministri. Oltre a due delegazioni, una indonesiana e una vietnamita, ha incontrato la ministra egiziana Rania Al-Mashat, il ministro peruviano Óscar Graham, il ministro canadese François-Philippe Champagne, il ministro singaporiano S. Iswaran e il ministro indiano Piyush Goyal.

22.05.2022 WEF: approvvigionamento energetico

WEF di Davos: dialogo tra Svizzera e Germania su questioni economiche ed energetiche

Il 22 maggio 2022, alla vigilia del Forum economico mondiale di Davos (WEF), la consigliera federale Simonetta Sommaruga e il consigliere federale Guy Parmelin hanno incontrato Robert Habeck, vicecancelliere tedesco e ministro federale dell'economia e della protezione del clima. Hanno parlato dell'impatto della guerra in Ucraina, specialmente sull'approvvigionamento energetico. Entrambi i Paesi si stanno adoperando per ridurre rapidamente la loro dipendenza dal gas russo e favorire la decarbonizzazione.

18.05.2022 Gas

Ucraina: il Consiglio federale e il settore del gas aumentano le riserve di gas per il prossimo inverno

La Svizzera dipende dalle importazioni di gas e non dispone di proprie infrastrutture di stoccaggio. Il 18 maggio 2022 il Consiglio federale ha gettato le basi per un potenziamento dell'approvvigionamento di gas per il prossimo inverno. Il Governo impone al settore del gas di assicurarsi capacità di stoccaggio nei Paesi limitrofi e opzioni per ulteriori forniture di gas. A tale scopo ha posto in vigore un'ordinanza urgente e ha preso atto del piano elaborato dal settore e dalle autorità federali per la creazione di una riserva di gas invernale.

17.05.2022 Gallatin Award

Il consigliere federale Guy Parmelin al Gallatin Award 2022

Il 17 maggio il consigliere federale Guy Parmelin ha presenziato alla cerimonia di premiazione del prestigioso Albert Gallatin Award, che ricompensa il carattere eccezionale di azioni a favore della cooperazione tra Svizzera e USA. Il premio è stato attribuito a Hansjörg Wyss, lodato dal consigliere federale come «autentico umanista, vero cittadino, imprenditore e filantropo».

17.05.2022 Banca mondiale

Il presidente del Gruppo della Banca mondiale in visita in Svizzera

In occasione del 30° anniversario dell’adesione della Svizzera alla Banca mondiale, il 17 maggio il consigliere federale Guy Parmelin e il presidente della Banca nazionale Thomas Jordan hanno accolto il presidente del Gruppo della Banca mondiale David Malpass.

06.05.2022 Lavoro

La situazione sul mercato del lavoro nel mese di aprile 2022

I disoccupati registrati in aprile 2022 - Secondo i rilevamenti effettuati dalla Segreteria di Stato dell’economia (SECO), alla fine di aprile 2022 erano iscritti 104'391 disoccupati presso gli uffici regionali di collocamento (URC), ossia 5’109 in meno rispetto al mese precedente. Il tasso di disoccupazione è diminuito dal 2,4% nel mese di marzo 2022 al 2,3% nel mese in rassegna. Rispetto allo stesso mese dell’anno precedente, il numero di disoccupati è diminuito di 46’888 unità (-31,0%).

04.05.2022 Orizzonte Europa

Il Consiglio federale vara misure relative a Orizzonte Europa e rafforza la cooperazione internazionale nel settore degli affari spaziali

Nell’ambito del programma quadro di ricerca e innovazione dell’UE Orizzonte Europa la Svizzera è attualmente considerata un Paese terzo non associato. Il 4 maggio 2022, il Consiglio federale ha adottato misure di ampia portata per far fronte a questa situazione: i ricercatori svizzeri impegnati in progetti UE sono finanziati direttamente dalla Confederazione. Per i bandi a cui non possono accedere sono previste soluzioni transitorie.

04.05.2022 SECO

Il Consiglio federale nomina Helene Budliger Artieda nuova segretaria di Stato della SECO

Il 4 maggio 2022 il Consiglio federale ha nominato Helene Budliger Artieda al vertice della Segreteria di Stato dell’economia (SECO). Entrerà in carica il 1° agosto 2022 subentrando a Marie-Gabrielle Ineichen-Fleisch che a fine luglio lascia la funzione dopo undici anni.


Aprile 2022


28.04.2022 Swiss Press Award

Il consigliere federale Guy Parmelin allo Swiss Press Award 2022

Mercoledì 27 aprile a Berna il consigliere federale Guy Parmelin è intervenuto allo Swiss Press Award durante il quale sono stati consegnati i premi d'eccellenza ai migliori giornalisti della carta stampata e dell'audiovisivo.

>> Discorso del consigliere federale Guy Parmelin alla premiazione dello Swiss Press Award 2022

27.04.2022 Sanzioni

Ucraina: attuate ulteriori sanzioni dell’UE nei confronti della Russia

Considerato il protrarsi dell’aggressione militare russa in Ucraina, il 27 aprile il Consiglio federale ha adottato ulteriori sanzioni nei confronti della Russia e della Bielorussia. In tal modo viene attuata la decisione del Consiglio federale del 13 aprile 2022 di riprendere anche l’ultimo pacchetto di sanzioni dell’UE.

Richieste di persone o imprese interessate:
sanctions@seco.admin.ch / 058 464 08 12

19.04.2022 USA

Il consigliere federale Guy Parmelin in visita negli USA

Il 19 e il 20 aprile 2022 il consigliere federale Guy Parmelin, capo del Dipartimento federale dell’economia, della formazione e della ricerca (DEFR), terrà dei colloqui a San Francisco e nella Silicon Valley sulla cooperazione nei settori della ricerca, dell’innovazione e della formazione professionale. Si recherà poi a Washington per partecipare il 21 e 22 aprile alla riunione di primavera della Banca Mondiale in qualità di governatore svizzero.

13.04.2022 Agricoltura

La situation sur le marché du travail en septembre 2021

Entrata in vigore di misure per un’agricoltura più sostenibile

Il Consiglio federale ha varato il primo pacchetto di ordinanze per un’acqua potabile pulita e un’agricoltura più sostenibile attuando così una prima parte dell’iniziativa parlamentare 19.475 «Ridurre il rischio associato all'uso di pesticidi». Grazie alle nuove disposizioni previste, l’ambiente sarà più protetto dagli effetti dei prodotti fitosanitari e delle eccedenze di sostanze nutritive. L’entrata in vigore è prevista perlopiù a partire da gennaio 2023.

13.04.2022 Sanzioni contro la Russia

Ucraina: la Svizzera si allinea alle nuove sanzioni europee contro la Russia e la Bielorussia

Il 13 aprile 2022 il Consiglio federale ha deciso di allinearsi alle nuove sanzioni dell’UE contro la Russia e la Bielorussia e sta lavorando all’adeguamento delle ordinanze pertinenti. Inoltre, il Dipartimento federale dell’economia, della formazione e della ricerca (DEFR) ha emesso sanzioni finanziarie e restrizioni di viaggio nei confronti di altre 200 persone.

Richieste di persone o imprese interessate: 
sanctions@seco.admin.ch / 058 464 08 12

11.04.2022 Ricerca

La situation sur le marché du travail en septembre 2021

Il consigliere federale Guy Parmelin incontra a Sofia il presidente bulgaro e la commissaria UE per la ricerca

L’11 aprile 2022 il consigliere federale Guy Parmelin, capo del Dipartimento federale dell’economia, della formazione e della ricerca (DEFR), inaugurerà a Sofia l’Istituto di informatica, intelligenza artificiale e tecnologia (INSAIT). Sono previsti colloqui su temi di ricerca, innovazione e formazione nel contesto delle cooperazioni svizzero–bulgara e svizzero–europea.

07.04.2022 Lavoro

La situation sur le marché du travail en septembre 2021

La situazione sul mercato del lavoro nel mese di marzo 2022

I disoccupati registrati in marzo 2022 - Secondo i rilevamenti effettuati dalla Segreteria di Stato dell’economia (SECO), alla fine di marzo 2022 erano iscritti 109’500 disoccupati presso gli uffici regionali di collocamento (URC), ossia 8’470 in meno rispetto al mese precedente. Il tasso di disoccupazione è diminuito dal 2,5% nel mese di febbraio 2022 al 2,4% nel mese in rassegna. Rispetto allo stesso mese dell’anno precedente, il numero di disoccupati è diminuito di 48’468 unità (-30,7%).

06.04.2022 Rischi delle esportazioni

Assicurazione svizzera contro i rischi delle esportazioni: nel 2021 risultato d’esercizio solido

Il 6 aprile 2022 il Consiglio federale ha approvato il rapporto di gestione 2021 dell’Assicurazione svizzera contro i rischi delle esportazioni (SERV). La SERV ha registrato un utile d’esercizio di 88,1 milioni di franchi, confermando di essere un valido strumento di sostegno delle esportazioni anche in tempo di crisi. Circa il 78 per cento dei clienti della SERV è formato da PMI. I volumi delle operazioni assicurate nel 2021 erano compresi tra 19 000 franchi e 264 milioni di franchi.

01.04.2022 Ucraina: promemoria

Ucraina: i Cantoni ricevono un promemoria per applicare le sanzioni

L'applicazione delle sanzioni in ambito finanziario e commerciale è di competenza della Segreteria di Stato dell’economia (SECO), in stretta collaborazione con i Cantoni. A tale scopo il 1° aprile la SECO ha diramato apposite informazioni ai servizi cantonali sui loro obblighi di notifica.


Marzo 2022


31.03.2022 Rettifica

«Republik» – Guerra in Ucraina: liste di sanzioni dell'UE e della Svizzera

Il 30 marzo 2022 la rivista online «Republik» ha pubblicato un articolo che mette a confronto le liste di sanzioni dell'UE e della Svizzera nel contesto della guerra in Ucraina. L'articolo afferma che l'UE ha sanzionato 27 persone e 4 entità originarie della Russia o dell'Ucraina, che invece non compaiono sulla «lista svizzera». Ciò corrisponde al vero solo in parte, come dimostra la seguente precisazione/rettifica.

30.03.2022 Riforma dell'AEP

Riforma dell’AEP

In Svizzera l’approvvigionamento economico del Paese (AEP) si basa su una stretta cooperazione tra l’economia e lo Stato. Dato che questo sistema ha dato buoni risultati, c'è la volontà di rafforzarlo. La pandemia di COVID-19, la guerra in Ucraina e la complessità e vulnerabilità dei sistemi di approvvigionamento hanno reso evidente la necessità di una riforma dell’AEP.

Conferenza stampa

30.03.2022 Iniziativa correttiva

Il controprogetto all’«Iniziativa correttiva» entra in vigore il 1° maggio

Il 30 marzo 2022 il Consiglio federale ha deciso di porre in vigore il 1° maggio 2022 il controprogetto indiretto dell’Assemblea federale all’iniziativa popolare «Contro l’esportazione di armi in Paesi teatro di guerre civili (Iniziativa correttiva)». L’entrata in vigore del controprogetto comporta la trasposizione nella legge federale sul materiale bellico (LMB) dei criteri di autorizzazione attualmente contenuti nell’ordinanza di esecuzione.

25.03.2022 Ucraina: sanzioni contro la Russia

Ucraina: attuate ulteriori sanzioni dell'UE

Il 25 marzo 2022 il Consiglio federale ha adottato ulteriori sanzioni nei confronti della Russia a seguito del perdurare dell’invasione militare in Ucraina. Viene così attuata la decisione del Consiglio federale del 18 marzo 2022 di riprendere anche il più recente pacchetto di sanzioni dell'UE. I provvedimenti entrano in vigore il 25 marzo 2022, alle ore 23.

Richieste di persone o imprese interessate: 
sanctions@seco.admin.ch / 058 464 08 12

22.03.2022 OMC

Guy Parmelin a colloquio con la direttrice generale dell’OMC Ngozi Okonjo-Iweala

Il 22 marzo 2022 Guy Parmelin, capo del Dipartimento federale dell’economia, della formazione e della ricerca (DEFR), ha incontrato a Ginevra la direttrice generale dell’Organizzazione mondiale del commercio (OMC), dott.ssa Ngozi Okonjo-Iweala. Al centro del colloquio, durato circa un’ora, vi sono stati l’impatto della guerra in Ucraina sul sistema commerciale mondiale e sull’OMC, lo stato dei principali dossier di negoziazione e i preparativi per la 12a conferenza ministeriale dell’OMC, prevista in giugno a Ginevra.

18.03.2022 Ucraina: adottate ulteriori sanzioni dell’UE contro la Russia

Adottate ulteriori sanzioni dell’UE contro la Russia

Il 18 marzo 2022 il Consiglio federale ha deciso di aderire alle nuove sanzioni dell’Unione europea (UE) nei confronti della Russia. Il Dipartimento federale dell’economia, della formazione e della ricerca (DEFR) ha già adeguato, lo scorso 16 marzo, l’Allegato 8 dell’«ordinanza che istituisce provvedimenti in relazione alla situazione in Ucraina», assoggettando alle sanzioni vigenti 197 persone fisiche e 9 organizzazioni. Al DEFR sono iniziati i lavori per adeguare l’ordinanza secondo la decisione del 18 marzo 2022. Richieste di persone o imprese interessate: 
sanctions@seco.admin.ch / 058 464 08 12

16.03.2022 Violazioni del diritto internazionale in Ucraina: ulteriori persone sanzionate

Violazioni del diritto internazionale in Ucraina: ulteriori persone sanzionate

In relazione alle gravi violazioni del diritto internazionale commesse dalla Russia in Ucraina, il 16 marzo 2022 il consigliere federale Guy Parmelin, capo del Dipartimento federale dell’economia, della formazione e della ricerca (DEFR) ha approvato l'aggiunta di oltre 200 persone e organizzazioni alla lista di sanzioni della Svizzera, che ora è identica a quella dell'Unione europea. Richieste di persone o imprese interessate:
 sanctions@seco.admin.ch / 058 464 08 12

15.03.2022 Vendemmia 2021

Vendemmia 2021 ai minimi storici

L'anno scorso, a causa delle condizioni meteorologiche avverse, si è registrata la peggiore vendemmia dal 1957. Se negli ultimi dieci anni la media è stata di circa 95 milioni di litri di vino all’anno, nel 2021 ne sono stati prodotti soltanto 61 (-36 %). Le gelate notturne in aprile, le precipitazioni intense in estate e le infestazioni da peronospora e oidio hanno provocato massicce perdite di raccolto in tutta la Svizzera. Tuttavia, la qualità dell’uva è interessante e promette un'annata scarsa ma buona.

14.03.2022 Previsioni congiunturali

Previsioni congiunturali: il conflitto in Ucraina frena la ripresa

Il gruppo di esperti rivede al ribasso (2,8 %) le previsioni di crescita per la Svizzera nel 2022 al netto degli eventi sportivi. L’aumento del rincaro e il conflitto in Ucraina frenano la ripresa. In compenso, la situazione epidemiologica è migliorata più rapidamente del previsto. Per il 2023 le stime di crescita rimangono invariate al 2,0 %. La guerra in Ucraina comporta rischi importanti per la congiuntura mondiale.

09.03.2022 Situazione di approvvigionamento

Situazione in materia di approvvigionamento in Svizzera

Qual è la situazione dell'offerta di beni e servizi vitali in Svizzera?

Risposte dell'approvvigionamento economico del paese

07.03.2022 Mercato del lavoro

La situazione sul mercato del lavoro nel mese di febbraio 2022

I disoccupati registrati in febbraio 2022 - Secondo i rilevamenti effettuati dalla Segreteria di Stato dell’economia (SECO), alla fine di febbraio 2022 erano iscritti 117’970 disoccupati presso gli uffici regionali di collocamento (URC), ossia 4’298 in meno rispetto al mese precedente. Il tasso di disoccupazione è diminuito dal 2,6% nel mese di gennaio 2022 al 2,5% nel mese in rassegna. Rispetto allo stesso mese dell’anno precedente, il numero di disoccupati è diminuito di 49’983 unità (-29,8%).

01.03.2022 Ucraina

La Svizzera si unisce alle sanzioni dell’UE contro la Russia

Visto l’avanzamento delle operazioni militari in Ucraina da parte dell’esercito russo, il 28 febbraio 2022 il Consiglio federale ha deciso di riprendere il pacchetto di sanzioni varato dall’UE tra il 23 e il 25 febbraio.

Provvedimenti in relazione alla situazione in Ucraina

Richieste di persone o imprese interessate: sanctions@seco.admin.ch / 058 464 08 12


Febbraio 2022


28.02.2022 SPr

Conferenza stampa annuale del Sorvegliante dei prezzi 2022

Le tariffe postali, i prezzi della sanità come le tariffe ospedaliere e i prezzi dei farmaci generici, le tasse per l’approvvigionamento idrico, per lo smaltimento delle acque di scarico e sui rifiuti, il prezzo del gas, così come i costi delle operazioni di pagamento digitale sono stati argomenti trattati dal Sorvegliante dei prezzi nel 2021 e rimangono temi attuali per l'anno corrente. La novità è rappresentata dall'esame approfondito degli emolumenti della Confederazione.

17.02.2022 NPR

La nuova politica regionale rafforza la coesione tra città e campagna

Il 17 febbraio 2022 la SECO ha pubblicato una valutazione del programma pluriennale 2016-2023 della Nuova politica regionale (NPR). Nel testo si giunge alla conclusione che la NPR dà un contributo importante allo sviluppo delle regioni svizzere. La NPR mobilita attori e investimenti per le regioni periferiche, rafforzando la capacità innovativa e la competitività in queste aree, così come la coesione tra città e campagna.

16.02.2022 Copernicus

Il Consiglio federale intende aderire a Copernicus

Alla fine di gennaio 2022 il Consiglio federale ha deciso di puntare alla partecipazione della Svizzera al programma dell’Unione europea (UE) sull’osservazione terrestre «Copernicus» per il periodo 2021–2027. Il 16 febbraio ha incaricato il DATEC di avviare colloqui tecnici con l’UE in collaborazione con il DDPS, il DFAE e il DEFR.

15.02.2022 Bordeaux

Il consigliere federale Guy Parmelin partecipa alla riunione dei ministri europei del lavoro a Bordeaux

Il 15 febbraio il consigliere federale Guy Parmelin parteciperà alla riunione informale dei ministri dell’Unione europea (UE) responsabili del lavoro, dell’occupazione e della politica sociale a Bordeaux. L’incontro è dedicato principalmente all’impatto del digitale e del cambiamento climatico sul mercato del lavoro.

10-11.02.2022 Helsinki & Berlino

Visita di lavoro del consigliere federale Guy Parmelin in Finlandia e in Germania

Helsinki: colloqui di lavoro con il ministro dell’economia Mika Lintilä, il ministro per il commercio estero e la cooperazione allo sviluppo Ville Skinnari, e il direttore della NESA Janne Känkänen

Berlin: colloqui di lavoro con la ministra tedesca per l’istruzione e la ricerca Bettina Stark-Watzinger

>> Twitter Guy Parmelin
>> Instagram Guy Parmelin

07.02.2022 Mercato del lavoro

La situazione sul mercato del lavoro nel mese di gennaio 2022

I disoccupati registrati in gennaio 2022 - Secondo i rilevamenti effettuati dalla Segreteria di Stato dell’economia (SECO), alla fine di gennaio 2022 erano iscritti 122’268 disoccupati presso gli uffici regionali di collocamento (URC), ossia 540 in più rispetto al mese precedente. Nel mese in rassegna, il tasso di disoccupazione è rimasto invariato al 2,6%. Rispetto allo stesso mese dell’anno precedente, il numero di disoccupati è diminuito di 47’485 unità (-28,0%).

04.02.2022 Visite

Il consigliere federale Parmelin nell'Emmental

Venerdì scorso il capo del Dipartimento federale dell’economia, della formazione e della ricerca (DEFR) era nell'Emmental. Dopo aver visitato la fabbrica di biscotti Kambly, azienda a conduzione familiare di fama mondiale, si è recato presso la Jakob Ropes Systems che fabbrica funi, corde e cavi dal 1904. La giornata è proseguita con una visita a un'azienda agricola della regione.

02.02.2022 Dazi industriali

Decisione del Consiglio federale: dazi industriali abrogati dal 1° gennaio 2024

Dal 2024 l’importazione di prodotti industriali in Svizzera non sarà più soggetta a dazio, secondo quanto deciso dal Consiglio federale il 2 febbraio 2022. Questa misura favorisce la piazza economica svizzera e la ripresa economica dopo la crisi.


Gennaio 2022


28.01.2022 Visite

Il consigliere federale Guy Parmelin ha visitato venerdì l'azienda farmaceutica Janssen Suisse che sta sviluppando un vaccino contro il COVID-19. Si è poi recato in un'azienda agricola del Cantone di Friburgo per discutere dell'agricoltura del futuro con il vicepresidente di Bauern Unternehmen. Il capo del dipartimento ha concluso la giornata con un incontro con i giovani imprenditori della Camera di commercio e dell'industria vodese e ha elogiato l'innovazione dimostrata da molte start-up.

26.01.2022 ILR

COVID-19: il Consiglio federale emana alcune misure relative al lavoro ridotto

Il 26 gennaio 2022 il Consiglio federale ha prorogato la procedura di conteggio sommaria relativa all’indennità per lavoro ridotto (ILR) e l’aumento della durata massima di riscossione dell’ILR a 24 mesi. Inoltre, ha soppresso per tutte le aziende il periodo d’attesa e la limitazione a quattro periodi di conteggio per le perdite di lavoro di oltre l’85 per cento.

20.01.2022 OCSE

Politica economica in tempi di pandemia: l’OCSE dà buoni voti alla Svizzera

Nel suo ultimo studio economico sulla Svizzera, l’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (OCSE) elogia il nostro Paese per come sta gestendo la pandemia di COVID-19. L’economia e il mercato del lavoro elvetici avrebbero finora retto bene la crisi, scrive l’OCSE.

10.01.2022 CFAB

Abitare al tempo del COVID-19: analisi della Commissione federale dell’abitazione

Durante la pandemia le questioni su come e dove si abita hanno acquisito maggior importanza. Negli ultimi mesi è aumentata in particolare la domanda di abitazioni più spaziose e alloggi di proprietà. Queste sono le osservazioni della Commissione federale per l'alloggio (CFAB), rappresentanti un'istantanea della seconda metà del 2021. La CFAB continuerà a monitorare la situazione nell’ambito del suo mandato.

Ultima modifica 23.09.2022

Inizio pagina