Accordi bilaterali

L’Unione europea (UE) e i suoi Stati membri rappresentano di gran lunga i più importanti partner commerciali della Svizzera.

Ogni giorno viene generato un volume di scambi commerciali pari a un miliardo di franchi. Di conseguenza gli accordi bilaterali con l’UE svolgono un ruolo fondamentale.

Due studi pubblicati nel 2015 confermano questi numeri: stando alle stime dei due istituti di ricerca che hanno svolto questi studi, senza gli Accordi bilaterali nel 2035 il prodotto interno lordo (PIL) della Svizzera sarebbe nettamente inferiore rispetto allo scenario con i Bilaterali I, ovvero -4,9 per cento e -7,1 per cento; ciò equivarrebbe, da qui al 2035, a un’erosione del PIL svizzero compresa tra i 460 e i 630 miliardi di franchi, corrispondenti all’incirca alle odierne entrate annue dell’economia svizzera.

Ultima modifica 13.10.2016

Inizio pagina

Contatto

Servizio della comunicazione SG-DEFR

Palazzo federale est
3003 Berna
Svizzera

Tel.
+41584622007

E-Mail

Stampare contatto

https://www.wbf.admin.ch/content/wbf/it/home/themen/arbeitsplaetze/bilaterale-abkommen.html