Approvvigionamento economico del Paese: prevedere le crisi

Un’economia e una società avanzate non possono funzionare senza generi alimentari, carburanti e medicamenti. In collaborazione con l’economia, il DEFR si impegna per garantire un approvvigionamento sufficiente anche in tempi di crisi.

L'approvvigionamento economico del Paese (AEP) garantisce la disponibilità dei beni e servizi necessari per il funzionamento di un'economia e di una società moderne. Nel caso di una crisi di approvvigionamento, interviene in modo mirato allo scopo di colmare le lacune del mercato. Nell'adempimento della sua missione, l'AEP rispetta i seguenti principi:

Sussidiarietà
L'approvvigionamento nazionale di beni e servizi è un compito che spetta principalmente all'economia. L'intervento dello Stato è previsto soltanto se quest'ultima non è più in grado di soddisfare da sola le necessità relative all'approvvigionamento.

Cooperazione
Il sistema di approvvigionamento economico del Paese si fonda sulla cooperazione tra il settore privato e lo Stato. In caso di crisi, ciò consente di sfruttare le conoscenze specifiche e le strutture di cui dispongono i privati per l'adempimento di compiti dello Stato.

Interconnessione
In seno all'organizzazione dell'approvvigionamento economico del Paese i rappresentanti di tutti i settori economici più importanti rivestono funzioni dirigenziali. L'interconnessione di questi quadri, provenienti dai rami più diversi dell'economia svizzera, costituisce un punto di forza dell'organizzazione. Si tratta di persone dotate di un ricco bagaglio di conoscenze ed esperienza, in grado di svolgere un ruolo molto importante ai fini della sicurezza di approvvigionamento della Svizzera. Alla luce della globalizzazione economica, questa rete di competenze rappresenta un fattore indispensabile per poter ottemperare con professionalità al mandato relativo all'approvvigionamento.

Ultima modifica 28.01.2021

Inizio pagina

https://www.wbf.admin.ch/content/wbf/it/home/themen/landesversorgung.html