Per un’agricoltura produttiva e sostenibile

La Confederazione segue da vicino l’evoluzione dell’agricoltura svizzera adeguandosi così alle nuove aspettative della popolazione.

Di pari passo con la crescita della popolazione mondiale cresce anche la domanda di derrate alimentari. Alcune risorse essenziali, come la terra e l’acqua, sono invece limitate. Inoltre, in tutto il mondo preziosi terreni agricoli stanno scomparendo a causa dell’espansione urbana, dell’erosione e dell’inquinamento ambientale. In Svizzera, infine, l’approvvigionamento alimentare dev’essere garantito almeno in parte in caso di crisi. L’agricoltura e la catena alimentare devono quindi affrontare importanti sfide. E la Svizzera non è un’eccezione.

Con la sua politica agricola la Confederazione contribuisce a preservare un’agricoltura che sia al tempo stesso produttiva ed ecologica. Le misure adottate devono permetterle di rispondere ai bisogni dei consumatori e alle aspettative della popolazione. La Svizzera si adopera quindi per una produzione alimentare competitiva, ottimale in termini ecologici e responsabile sul piano sociale. In questo contesto il Consiglio federale ha definito quattro priorità:

  • garantire una produzione e un approvvigionamento sicuri e competitivi;

  • utilizzare le risorse naturali in modo efficiente e promuovere il consumo sostenibile;

  • rafforzare la vitalità e l’attrattiva delle zone rurali;

  • promuovere l’innovazione e l’imprenditoria nell’agricoltura e nella catena alimentare.

Ultima modifica 25.03.2021

Inizio pagina

https://www.wbf.admin.ch/content/wbf/it/home/themen/landwirtschaft1.html